Saluto a Don Egidio

Castello

Domenica 4 Novembre 2018

 

Carissimo Don Egidio,

      con gioia accogliamo stasera il dono della Sua presenza in mezzo a noi e anche oggi diciamo: “Benedetto colui che viene nel nome del Signore”.

Il santo Curato d’Ars diceva: “un buon pastore, un pastore secondo il cuore di Dio, è il più grande Tesoro che il buon Dio possa accordare a una parrocchia”.

Fiduciosa, questa comunità continua a sperare e pregare affinché, nell’azione operante di Cristo nella parola e nei sacramenti, si cresca spiritualmente per raccogliere i frutti di bene e di dedizione.

Ciascuno, consapevole del dovere di cristiani corresponsabili della missionarietà della parrocchia, desidera crescere nel cammino spirituale certo che per il bene comune è necessario accogliere l’altro, accogliendo prima di tutto la parola che Cristo ci ha dato: “ Amate Dio sopra ogni cosa e il prossimo come se stessi”.

Là dove le nostre forze non arrivano, sia la grazia di Cristo a sostenerci e guidarci nel bene, certi di ricevere la forza dello Spirito Santo che ci rende suoi testimoni.

Del legame con Cristo abbiamo bisogno ed è questo che Le chiediamo Don Egidio: di cercare Cristo sempre di più, bambini, adulti, anziani, tutti insieme a Lei.

E noi, come comunità parrocchiale, vogliamo darLe il nostro benvenuto e assicurarLe la nostra accoglienza e collaborazione anche con un piccolo dono.

Che questo sia tempo di grazia per tutti noi!

Auguri!